Sabato no per Saluzzo: passa Collegno

Sabato 1 aprile è ospite tra le mura gialloblu la formazione di Collegno, forse l’ultimo treno disponibile per agguantare la salvezza matematica.

Saluzzo si presenta con una grave defezione: coach Perlo è relegato in tribuna a scontare la squalifica subita in seguito all’espulsione di settimana scorsa sul campo di Alba.

Coach Siragusa affronta gli avversari con il doppio playmaker Mina-Calzavara, Francese e Zuccarelli da ali, Paschetta da lungo. Collegno schiera Bonelli, Corino, Scalzo, Ferraris e Giustetto.

Il primo quarto si apre con un brutto inizio dei padroni di casa che periscono subito sotto le soluzioni offensive di Bonelli prima e Corino poi. In pochi minuti il tabellone segna 15 a 5 in favore degli ospiti. Siragusa è obbligato ad un time-out per organizzare la controffensiva.

Il minuti di sospensione sembra dare la scossa giusta a Baruzzo e compagni, che riescono ad infilare 3 canestri di fila ed ha limitare decisamente l’attacco avversario. In chiusura di quarto, due brutte palle perse, regalano però un 6-0 agli ospiti che riporta il punteggio sull’11-23 allo scadere del quarto.

Al rientro i saluzzesi sembrano più agguerriti e sprintosi. Gli attacchi sono più fluidi e la zona di Collegno sembra poter vacillare; l’impegno, tuttavia, non coincide con la precisione dall’arco e la difesa avversaria, seppur a tratti lacunosa, non subisce troppi punti. Apre le danze  Riviezzo con un 2/2 ai liberi ed un bel canestro sul recupero di Baruzzo, ma Collegno è in serata e con Ferraris e Corino piazza un altro parziale di 6-0. A metà del quarto Riviezzo suona ancora la carica ai suoi con una sonora stoppata a Giustetto, carica sentita bene da El Kihel che comincia ad essere aggressivo segnando un piazzato da 2 pt e un 2/2 ai liberi.

Si chiude così un secondo quarto che vede ancora Saluzzo sotto, ma con alcune possibilità di rimonta svanite per poco.

Dopo la pausa, le sorti offensive di Saluzzo non accennano a migliorare. Gli errori al tiro di Mina e Calzavara  vengono in parte limitati dalla difesa di squadra, ma dopo 4 minuti Siragusa è costretto a chiamare un altro time-out sul 23-43. Il minuto di fiato sembra far bene a Mina che finalmente trova il canestro dalla lunga distanza e Paschetta (indubbiamente una buona serata per lui) buca la difesa a zona 2-3 con una grande penetrazione dal centro. Canestro con fallo.

Il time-out di Collegno non spegne l’ardore di Paschetta che confeziona un altro and-one, ma Saluzzo paga ancora le disattenzioni difensive prima su Corino (bomba del +15) e poi su Ferraris (+17). Il terzo quarto si chiude sul 33-50.

Nell’ultima frazione Saluzzo tenta il tutto per tutto, confezionando una difesa molto fisica e pronta a recuperare ogni pallone possibile. Il piano funziona ed effettivamente per 4 azioni consecutive la palla viene recuperata o il cronometro dei 24” arriva allo scadere, tuttavia i problemi in fase realizzativa permangono (appena 4 punti di Paschetta nei primi 4 minuti di quarto). Collegno in attacco genera pochi punti, ma il vantaggio accumulato permette loro di gestire la gara che non ha più molte cose da dire nei minuti finali.

Nota amara sta nei due canestri da tre punti di Francese arrivati negli ultimi due minuti di gioco, utili solo a diminuire il gap tra le due squadre.

“E’ stata una sconfitta meritata. Loro hanno trovato subito il feeling con i nostri canestri mentre noi stasera non abbiamo segnato mai. Si può fare tutta la tattica di questo mondo, ma in quelle sere dove la palla non ne vuole sapere di entrare tutto rimane un po’ vano”, ha commentato coach Siragusa a fine match.

Coach Perlo, dalla tribuna, ha commentato “Facciamo degli sforzi immani per viagrasansordonnancefr.com alcuni minuti, specie in difesa, che poi però gettiamo all’aria con un paio di distrazioni. E’ la nostra croce da inizio stagione. Dobbiamo continuare a lavorare”.

E’ una sconfitta che di certo pesa sull’umore della squadra, specie perchè significa quasi matematicamente l’entrata nei play-out, dove si dovrà lottare per rimanere in C-Gold. Ma siamo qui anche per questo. FORZA SALUZZO!

Prossima partita: sabato 8 aprile, Saluzzo – Fossano, @PalaOnda, 20:45.

Parziali: 11-23; 12-15 (23-38); 10-12 (33-50); 17-17 (50-67).

Pallacanestro Saluzzo: Baruzzo 2, Francese 6, Negri ne, Ficetti, Paschetta 13, Mina 3, El Kihel 10, Zuccarelli 5, Riviezzo 5, Calzavara 6.

Collegno Basket: Blotto 2, Chirio 11, Bonelli 11, Scalzo 5, Giustetto G. 9, Portigliotti, Giustetto A. 2, Barbieri, Felletti 9, Corino 8, Ferraris 10.